CGC

Le nostre condizioni generali di contratto

Per le nostre forniture e prestazioni valgono le VOB, parte B e C, le norme DIN pertinenti insieme con i testi del codice di diritto commerciale (HGB) e del codice civile (BGB) tedeschi nella stesura attuale, se nelle seguenti condizioni non viene stabilito diversamente.

 

 

§ 1 Offerte e stipulazione di contratto
Per il contenuto dei contratti è determinante la nostra conferma d’ordine scritta insieme alle presenti condizioni di contratto e fornitura; accordi scritti con disposizioni differenti nella conferma d’ordine o in altri documenti hanno priorità. Le presenti condizioni di contratto vengono concordate anche per tutti gli ordini successivi. Per acquisire validità, eventuali condizioni di contratto di contenuto differente della parte contraente richiedono l’accettazione esplicita scritta, che viene concessa solo per il caso singolo in questione. Per essere validi, tutti gli accordi orali devono essere da noi confermati per iscritto. Su richiesta, prepariamo offerte sulla base dei nostri valori empirici e orientativi, se non ci sono appositi schizzi o disegni. Prima delle ordinazioni queste quantità devono essere verificate di nuovo esattamente sul posto. Ci consideriamo vincolati dalle offerte stilate per 3 mesi a partire dalla data dell’offerta. Regolamenti speciali sono riportati nell’offerta.


§ 2 Condizioni del prodotto
Ordini basati su caratteristiche dipendenti dal tipo di materiale dei modelli creati possono differire dai materiali consegnati a causa di proprietà insite nel materiale e non giustificano reclami se la funzionalità è garantita. Eventuali vizi da contestare sono limitati alla riduzione di prezzo, consegna successiva, revisione a nostra scelta. Rivendicazioni di altro tipo, ad es. per ritardo, inadempienza contrattuale positiva o altro motivo, sono derogate. Tutti i vizi e gli errori di quantità o di consegna evidenti e/o individuabili vanno denunciati
per iscritto immediatamente, prima della lavorazione o del montaggio. Ulteriori obblighi dei commercianti ai sensi dei §§ 377, 378 HGB rimangano inalterati.


§ 3 Termini di consegna
I termini di consegna partono dall’invio della conferma d’ordine, ma non prima della consegna dei documenti, delle autorizzazioni e dei nulla osta che il committente deve procurarsi nonché degli anticipi di pagamento a suo carico. Se il materiale viene fornito dal committente il termine di consegna non inizia prima della consegna del materiale. Le scadenze concordate vengono rispettate per quanto possibile. Esse si prolungano adeguatamente se si presentano ostacoli imprevisti, ad es. fattori di forza maggiore, anomalie di esercizio del fornitore a monte, scioperi, serrate, problemi di trasporto e scarto di materiale. Consegne parziali sono consentite. I tempi si prolungano anche se le attività di pagamento per forniture precedenti sono scarse. I ritardi che ne derivano non sono rivendicabili.


§ 4 Ripresa in consegna della merce
La merce viene ripresa in consegna solo previo accordo e se viene riconsegnata merce nuova di fabbrica nell’imballaggio originale oppure ritirata con sottrazione delle spese di trasporto. Prodotti speciali, quali intonaci di finitura colorati, pitture, intonaci di fondo o merci immagazzinate troppo a lungo, più vecchi di 1/ 2 anno, non possono essere ripresi in consegna o non vengono rimborsati. Il trasporto avviene previo accordo. Ci riserviamo il diritto di una riduzione del valore della merce del 10 – 50 % a seconda dello stato della merce ripresa.


§ 5 Riserva di proprietà
Le merci da noi fornite rimangono di nostra proprietà fino all’adempimento di tutte le obbligazioni finanziarie del rapporto contrattuale reciproco. Il committente è autorizzato a cedere, lavorare o montare la merce solo nell’ambito delle consuete relazioni commerciali. Non la può pignorare né trasferirne la proprietà per sicurezza ed è tenuto a denunciare immediatamente pignoramenti o altri interventi di terzi. Deve immagazzinare la nostra merce soggetta a riserva separatamente contrassegnandola sufficientemente come nostra proprietà. In caso di connessione, lavorazione o integrazione noi diventiamo proprietari del nuovo oggetto o della nuova unità di merce oppure comproprietari secondo il rapporto del valore della fattura della nostra merce soggetta a riserva rispetto all’importo dei valori di fattura di tutte le merci in questione di terzi. Il passaggio di proprietà viene sostituito dall’accordo di una custodia gratuita da parte del committente. Il committente cede in questo modo a noi  tutti i crediti che riscuote da terzi per la cessione della nostra merce soggetta a riserva, indipendentemente dalla modalità di cessione. Se ci spetta la comproprietà della merce ceduta, ci deve essere ceduta solo la parte del credito corrispondente al rapporto del valore fatturato di tutte le merci in questione. Il committente è però ancora autorizzato a effettuare la riscossione del credito per noi in veste di fiduciario. La delega del committente per amministrare la merce soggetta a riserva e riscuotere i crediti ceduti decade in caso di mancata osservanza delle condizioni di pagamento in seguito a protesti di cambiale e di assegno o a interruzione dei pagamenti. In questo caso siamo autorizzati a prendere possesso della merce sotto riserva. I costi che ne derivano sono a carico del committente. Un recesso dal contratto è compreso nella ripresa in consegna solo se questo è dichiarato esplicitamente. In questo caso siamo abilitati a riscuotere i crediti a noi ceduti e a comunicare la cessione avvenuta. Il committente è tenuto a fornirci nome e indirizzo del suo acquirente e l’importo del credito, nonché a mettere a disposizione tutta la documentazione necessaria alla rivendicazione. Se le nostre cauzioni superano di oltre il 20 % i nostri crediti, il committente può richiedere che sblocchiamo cauzioni in esubero.


§ 6 Trasporto e pericolo
Il trasporto della fornitura avviene a rischio e su fattura del fornitore. Il trasferimento di responsabilità per i rischi avviene all’abbandono della sede della nostra ditta. In caso di consegne direttamente presso i cantieri si presuppone che siano disponibili tragitti di accesso percorribili da autocarri della classe 2. Lo scaricamento dell’autocarro / mezzo di trasporto nei cantieri può essere concordato dietro sovrapprezzo. In caso di forniture ai cantieri va garantito uno spazio adeguato per l’immagazzinamento nelle immediate vicinanze del cantiere. I costi derivanti da tragitti di accesso non percorribili dall’autocarro / dal mezzo di trasporto o da depositi troppo lontani dal luogo di installazione verranno fatturati al committente successivamente.


§ 7 Prezzi e pagamenti
I prezzi valgono dalla sede della nostra ditta, imballaggio incluso e spedizione esclusa, con aggiunta dell’IVA prevista dalla legge a seconda delle disposizioni vigenti nel paese di consegna e prestazione. Modifiche dell’offerta di base causano cambiamenti del prezzo. Decisivi sono sempre i prezzi unitari, anche qualora nell’offerta fosse stato menzionato un prezzo complessivo. Poiché i prezzi si basano sui costi di produzione al momento della presentazione dell’offerta, ci si riserva il diritto di cambiamento del prezzo in caso di aumento dei suddetti, ad es. in seguito a cambiamenti del prezzo dei materiali. Le scadenze dei pagamenti scattano a partire dalla data di fattura. Ci si riserva il diritto di richiedere il pagamento anticipato e di modifiche delle condizioni di pagamento. In caso di morosità vengono calcolati interessi di mora del 3 % sul rispettivo tasso di sconto della Bundesbank. Per il caso in cui gli addebiti in conto richiesti fallissero nonostante la domiciliazione bancaria concessa, vengono addebitate delle spese. Le domiciliazioni concesse per il prelievo regolare degli importi fatturati sono valide fino alla revoca dopo un periodo adeguato. Una compensazione non è consentita, a meno che la richiesta di compensazione presentata sia incontestata o sia passata in giudicato.


§ 8 Contestazioni
Obiezioni sulla correttezza e sulle caratteristiche del materiale devono essere presentate al momento della consegna o del prelievo e prima dell’inizio del montaggio. Tutti i reclami devono essere presentati per iscritto. I vizi possono essere eliminati mediante ritocchi o consegna successiva, sulla base della nostra scelta. Se l’esame di un vizio è impossibile e/o richiederebbe uno sforzo sproporzionato, può essere negato. In questo caso e se il ritocco non ha funzionato, il committente può richiedere una riduzione del compenso; per il resto la redibizione e la riduzione sono escluse. I diritti al risarcimento dei danni nei nostri confronti possono essere fatti valere solo se il danno è stato provocato con dolo o per colpa grave. Se una spedizione è danneggiata al suo arrivo a destinazione, chi la riceve è tenuto a fare stabilire questo stato prima dell’accettazione della merce da parte dello spedizioniere o del gestore del servizio di consegna pacchetti in presenza del conducente.


§ 9 Diritto d'autore, utilizzo del software
Indipendentemente da un qualsiasi diritto d’autore tutelato dalla legge, la nostra documentazione, digitalizzata o stampata, non deve essere riprodotta né resa accessibile a terzi per la riproduzione. Anche le imitazioni con cambiamenti minimi della forma e delle dimensioni non sono consentite. Se il volume di consegna comprende del software, al committente viene concesso un diritto non esclusivo di utilizzo del software fornito, compresa la sua documentazione. Esso viene concesso per l’impiego sull’oggetto per cui è previsto. Un utilizzo del software su più di un sistema è proibito. Il committente è autorizzato a riprodurre, rielaborare e tradurre il software nonché a ricavare dal codice dell’oggetto il codice di origine soltanto nei limiti previsti dalla legge (§§ 69 a segg. l. copyright). Il committente si impegna a non rimuovere le etichette del produttore, specialmente le informazioni sul copyright e a non modificarle senza previo consenso esplicito del fornitore. In caso di esecuzione della commissione sui disegni del committente, questi è tenuto a esentarci da eventuali clausole che regolano la violazione dei diritti d’autore.


§ 10 Scelta del diritto, luogo di adempimento, foro competente
Vale esclusivamente il diritto della Repubblica Federale Tedesca. In caso di incertezza è rilevante la versione tedesca di tutte le condizioni contrattuali. Le leggi unitarie del diritto commerciale non valgono. Luogo di adempimento è D 09114 Chemnitz. Il foro competente concordato è il tribunale di competenza di Chemnitz.


§ 11 Inefficacia parziale
L’inefficacia di una delle disposizioni di cui sopra non comporta l’inefficacia delle restanti disposizioni; il resto del contratto rimane valido. Le condizioni menzionate trovano applicazione anche sui contratti di compravendita e altri contratti con non commercianti, tuttavia con la seguente limitazione: se alle condizioni menzionate sopra si oppongono disposizioni vincolanti della legge sulle CGC, il contenuto del contratto si orienta alle disposizioni di legge.

 

 

Stesura di gennaio 2011